MFQ#2 - TEMPO

Dalla ricerca del tempo perduto al tempo sospeso. Dal tempo ritrovato al tempo dei ricordi. Dai tempi interessanti agli strani giorni. Stiamo sperimentando, forse per la prima volta nella nostra vita, un modo nuovo di misurarci con lo scorrere delle giornate. Giornate lunghissime e settimane che volano veloci (cfr. Out of time – Nero Editions ). Pete seeger ci ricorda che esiste un tempo che potresti abbracciare e un tempo per astenersi dall’abbracciare. Nell’attesa che questo rapporto si capovolga vi proponiamo una scaletta fuori dal tempo.

Tu quale pezzo avresti aggiunto alla playlist? Scivi a radiozappa.vi@gmail.com o su facebook.

  • Strange days - THE DOORS
  • Fuori del tempo - BLUVERTIGO
  • Time is running out - MUSE
  • Sunday morning - NO DOUBT
  • No time no space - FRANCO BATTIATO
  • Tonight - SMASHING PUMPKINS
  • Out of time man - MANO NEGRA
  • Time - TOM WAITS
  • Solo tre minuti - NEGRAMARO
  • È tardi - CAPAREZZA
  • Time after time - THE BAD PLUS
  • 15 anni già - TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI
  • Turn, turn, turn - PETE SEEGER
  • Back to the Future - THE OUTATIME ORCHESTRA
  • Saturday come slow - MASSIVE ATTACK
  • Out of time - BLUR
  • Time and mind - ORNETTE COLEMAN
  • Divenire - EINAUDI
  • Noi non ci saremo - CSI

#STAYTUNED

Beat Factory

Beat Factory – ep.3

Primo episodio biografico, terzo episodio di questa stagione.

In questo episodio sono venuti a trovarci i Mogoloko, duo elettronico di Vicenza che vive il proprio progetto tra l’Italia e l’Inghilterra.

Con Jacopo, Isacco e Daniele.

Filo al falo

Filò al falò #8 – Eternal Doubt

Giulia intervista Eternal Doubt, band vicentina Symphonic Progressive Power Metal per Filò al Falò, le chiaccherate con i musicisti firmate Radio Zappa.

Beat Factory

Beat Factory – ep.2

Secondo episodio di questa stagione.

In questo episodio ci sono Yakamoto Kotzuga, Karoshi, Oliver Huntemann, Charlotte Adigéry, Smoke City e Actress.

Con Jacopo, Isacco e Daniele.

Beat Factory

Beat Factory – ep.1

La fabbrichetta riapre i portoni.

Quest’anno abbiamo deciso di partire con una formazione ritoccata, un 2+1: con noi da questo episodio c’è anche “l’ospite fisso” Daniele Didoni, una delle menti di Collettivo Zero.